17 gennaio 2010 7 17 /01 /gennaio /2010 18:48

L’essere umano, per poter sopravvivere, ha la necessità di abituarsi ai fatti della vita perdendo, nel tempo, quello stupore tipico dei bambini che emerge di fronte a situazioni inaspettate o contraddittorie. Tale disincanto lo porta spesso a collocare...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in studi e ricerche
scrivi un commento
29 novembre 2009 7 29 /11 /novembre /2009 19:42

Spesso, nel senso comune, quando si vogliono stabilire un concetto, o un testo, come unica ed ultima autorità, assoluta e dogmatica, si usa definirli “la bibbia” di quell’insegnamento. Il parallelismo col Testo Sacro è dovuto alla presunta origine di...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in studi e ricerche
scrivi un commento
11 novembre 2009 3 11 /11 /novembre /2009 17:41

Nostra Madre Terra data circa quattro miliardi di anni. Gliene rimangono ancora approssimati-vamente cinque. Questo significa che, attualmente, si trova a poco meno della metà della sua vita stimata. Per dare inizio alla genealogia dell’essere umano,...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in studi e ricerche
scrivi un commento
14 ottobre 2009 3 14 /10 /ottobre /2009 10:56

L’umana corporeità, osservata nella contestualità di un dio creatore, è logicamente inacettabile visto che la vita eterna, ovvero quel periodo impareggiabilmente più importante sia sotto il profilo temporale che esistenziale, trascorrerebbe come soma...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in RIFLESSIONI
scrivi un commento
3 ottobre 2009 6 03 /10 /ottobre /2009 17:31

Come si spiega che il passato sia pregno di un pullulare di apparizioni di santi, madonne nelle più differenti versioni, addirittura di teofanie, e che oggi, cioè da quando sono possibili le misurazioni, ovvero tests sulla veridicità delle affermazioni...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in RIFLESSIONI
scrivi un commento
20 settembre 2009 7 20 /09 /settembre /2009 13:27

Dio dovrebbe essere di tutti, nello spazio e nel tempo, come pure la sua conoscenza ontologica attraverso la Bibbia. Anche se pare non essere la priorità del Sacro Testo, il cui linguaggio evidenzia una comunicazione faticosa, arcaicità delle categorie...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in RIFLESSIONI
scrivi un commento
5 settembre 2009 6 05 /09 /settembre /2009 11:32

Con il 1947 nasce la fisica virtuale, anche se già nel XVII secolo, con il Meccanicismo, si fanno supposizioni su elementi della materia che di fatto non possono essere osservati: gli atomi. Quindi scienza non solo in grado di stabilire regole attraverso...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in RIFLESSIONI
scrivi un commento
1 settembre 2009 2 01 /09 /settembre /2009 14:16

Perchè da quando esiste l'uomo pensante si parla di dio o di dei? E' un'esigenza innata a cui nessuno può sfuggire, è utile per l'efficienza del genere umano, o semplicemente è un pensiero imposto? Oggi in molti rispondono che se imposizione c'è stata...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in RIFLESSIONI
scrivi un commento
30 agosto 2009 7 30 /08 /agosto /2009 15:04

Pietro Pomponazzi, filosofo umanista, sosteneva, come Aristotele, che l'anima è forma del corpo, quindi non può operare fuori dal corpo, ovvero non può conoscere al di fuori dei sensi. Tutte le funzioni dell'anima sono legate al corpo quindi muoiono con...
Mostra altro
Condividi post
Repost0
Published by Maurizio Fiumara - in studi e ricerche
scrivi un commento

SCUSATE PER LA PUBBLICITA' MA I PAGLIACCI DI OVER-BLOG 

SI RITENGONO LIBERI DI FARE QUELLO CHE VOGLIONO,

IN DEROGA ALLE REGOLE PRESTABILITE.


IL MIO NUOVO BLOG "LA TALPA E LA CIVETTA" LO TROVATE

LINKATO NELLA MIA BIO

 

 

 

 

 

“Quando considero la breve durata della mia vita, sommersa nell’eternità 

che la precede e la segue, il piccolo spazio che occupo e financo che vedo, 

inabissato nell’infinita immensità degli spazi che ignoro e che m’ignorano, 

io mi spavento e stupisco di trovarmi qui piuttosto che là, non essendoci 

nessuna ragione perchè sia qui piuttosto che là, oggi piuttosto che domani. 

Chi mi ci ha messo? Per ordine e per opera di chi questo luogo e questo 

tempo furon destinati a me?"


(da Pensieri, Blaise Pascal)

 

 

 

All rights reserved

Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons: se riprodotti altrove integralmente, i suoi contenuti dovranno essere attribuiti inserendo esclusivamente un link all' originale. Se riprodotti in parte, dovranno essere attribuiti specificando il nome dell’autore ed il nome del blog.

Vieni a trovarmi anche su:

 La talpa e la civetta

Tutti gli uomini nascono aristotelici o platonici: le opinioni e le interpretazioni difficilmente interesseranno i primi, i fatti e le dimostrazioni non convinceranno mai i secondi.
(Conversazione a tavola di S.T. Coleridge).

 

Ma se i buoi, i cavalli e i leoni avessero mani o potessero dipingere e compiere quelle opere che gli uomini compiono cone le mani i cavalli dipingerebbero immagini degli Dèi simili ai cavalli, i buoi simili ai buoi, e plasmerebbero i corpi degli degli Dei simili all'aspetto che ha ciascuno di essi.                                 (Senofane)

 

Non cesseremo di esplorare 
E alla fine di tutto il nostro esplorare 
Arriveremo al punto di partenza 
E conosceremo il luogo per la prima volta.

                               (Little Gidding di T.S.Eliot)

 

 

Ho attraversato i continenti 
Per vedere il più alto dei mondi 
Ho speso una fortuna
Per navigare sui sette mari
E non avevo avuto il tempo di notare 
A due passi dalla porta di casa 
Una goccia di rugiada su un filo d’erba.

                                    (Rabindranath Tagore)

Categorie