Top posts

  • Dio: esigenza innata o pensiero imposto?

    01 settembre 2009 ( #RIFLESSIONI )

    Perchè da quando esiste l'uomo pensante si parla di dio o di dei? E' un'esigenza innata a cui nessuno può sfuggire, è utile per l'efficienza del genere umano, o semplicemente è un pensiero imposto? Oggi in molti rispondono che se imposizione c'è stata...

  • “Idea di dio” come variabile plausibile

    05 settembre 2009 ( #RIFLESSIONI )

    Con il 1947 nasce la fisica virtuale, anche se già nel XVII secolo, con il Meccanicismo, si fanno supposizioni su elementi della materia che di fatto non possono essere osservati: gli atomi. Quindi scienza non solo in grado di stabilire regole attraverso...

  • Linguaggio e Ragione

    20 settembre 2009 ( #RIFLESSIONI )

    Dio dovrebbe essere di tutti, nello spazio e nel tempo, come pure la sua conoscenza ontologica attraverso la Bibbia. Anche se pare non essere la priorità del Sacro Testo, il cui linguaggio evidenzia una comunicazione faticosa, arcaicità delle categorie...

  • Verità presunte, danni concreti

    03 ottobre 2009 ( #RIFLESSIONI )

    Come si spiega che il passato sia pregno di un pullulare di apparizioni di santi, madonne nelle più differenti versioni, addirittura di teofanie, e che oggi, cioè da quando sono possibili le misurazioni, ovvero tests sulla veridicità delle affermazioni...

  • Sull’inutilità del corpo fisico come prodotto divino

    14 ottobre 2009 ( #RIFLESSIONI )

    L’umana corporeità, osservata nella contestualità di un dio creatore, è logicamente inacettabile visto che la vita eterna, ovvero quel periodo impareggiabilmente più importante sia sotto il profilo temporale che esistenziale, trascorrerebbe come soma...

  • Nel mezzo del cammin di nostra Gaia vita

    11 novembre 2009 ( #studi e ricerche )

    Nostra Madre Terra data circa quattro miliardi di anni. Gliene rimangono ancora approssimati-vamente cinque. Questo significa che, attualmente, si trova a poco meno della metà della sua vita stimata. Per dare inizio alla genealogia dell’essere umano,...

  • Analisi banale (ma irreprensibile) sulle origini della Bibbia. E naturali conseguenze

    29 novembre 2009 ( #studi e ricerche )

    Spesso, nel senso comune, quando si vogliono stabilire un concetto, o un testo, come unica ed ultima autorità, assoluta e dogmatica, si usa definirli “la bibbia” di quell’insegnamento. Il parallelismo col Testo Sacro è dovuto alla presunta origine di...

  • Sui comportamenti (poco virtuosi) della Chiesa cattolica

    17 gennaio 2010 ( #studi e ricerche )

    L’essere umano, per poter sopravvivere, ha la necessità di abituarsi ai fatti della vita perdendo, nel tempo, quello stupore tipico dei bambini che emerge di fronte a situazioni inaspettate o contraddittorie. Tale disincanto lo porta spesso a collocare...

  • La natura ci inganna, viva la natura!

    21 marzo 2010 ( #studi e ricerche )

    La natura è bella, è nostra madre, noi siamo natura. Fatti, apparentemente ineccepibili. Nelle evidenze, però, la natura non è incantevole e, soprattutto, così madre. Intendo dire, è necessariamente madre perché ci ha generati, ma non anche perché benevola....

  • Solo credenza nell'immortalità della coscienza

    01 novembre 2010 ( #studi e ricerche )

    E’ un’idea prescritta. Da migliaia di anni l’uomo ha bisogno di credere alla propria immortalità anche se mai è stata confermata da alcuna disciplina competente. E’ un’idea. Dell’Uomo. Non ci sono prove, né scientifiche né razionali. Ciò nonostante, le...

  • Omosessualità e Sacre Scritture

    16 febbraio 2011 ( #studi e ricerche )

    Il tema dell’omosessualità, di così difficile trattazione, si dibatte da secoli. Ogni epoca ne ha data la propria interpretazione, più sulla base degli umori e dei luoghi comuni che di un’analisi accurata del fenomeno. Ed anche sotto il profilo morale,...

  • Il papa che farnetica l’offesa a Dio

    27 marzo 2011 ( #RIFLESSIONI )

    Quando papa Benedetto XVI, nella ricorrenza dello scempio del 24 marzo 1944, avvenuto alle Fosse Ardeatine, parla di “offesa gravissima a Dio”, è evidente il disumano paradosso, a dimostrazione che anche tra i ministri della Chiesa si siano smarriti i...

  • Consapevolezze

    02 aprile 2011 ( #qua e là )

    L'uomo non crede più nelle verità eterne perché la scienza dimostra che non lo sono, anzi che valgono solo fino a prova contraria.(...) Ho rispetto per chi ha fede, ma è un'illusione pensare che esista un creatore e che la vita sia un dono. Non per questo...

  • Chiesa cattolica, mala tempora currunt

    19 aprile 2010 ( #RIFLESSIONI )

    Stiamo assistendo ad un m(e)mento delicatissimo nella storia della Chiesa. Una resa dei conti (e dei monsignori) non così accidentale, visto che la saggezza popolare insegna che prima o poi “tutti i nodi vengono al pettine”, “la verità viene sempre a...

  • Ho dedotto che Dio non poteva esistere

    04 marzo 2014 ( #qua e là )

    Sono scettica, non immaginate quanto. Specie per via dei dinosauri. Ecco Dio che con pazienza, per centinaia di milioni di anni mette a punto (e mi pare che per un dio centinaia di milioni di anni siano un tantino troppi, ma ognuno ha i suoi ritmi di...

  • Anche i preti, nel loro piccolo, s'incazzano

    06 ottobre 2013 ( #qua e là )

    Il papa: "preghiamo in silenzio per le vittime del naufragio a Lampedusa"... Eh già, come da consumato copione...infatti Dio è titubante se salvarli o meno. La tua preghiera li salverà e Dio stesso ti sarà riconoscente per averglielo ricordato...A proposito,...

  • Ingerenza della Chiesa

    17 febbraio 2013 ( #qua e là )

    Quando, nel 1961, Jurij Gagarin tornò dalla sua capatina nello spazio, poté annunciare con umiltà: “Da”, la terra era veramente rotonda. E “njet”, lassù non aveva visto angeli, il cielo era vuoto; a parte qualche stella sparsa, di Dio nessuna traccia....

  • Religione, riprovevole superstizione

    25 settembre 2011 ( #qua e là )

    Il carattere per il quale a mio giudizio l’Impero romano è superiore a tutti gli altri, è la religione che vi si pratica. Ciò che in altre nazioni sarebbe considerato riprovevole superstizione, qui a Roma costituisce il cemento dello stato. Tutto ciò...

  • Nessun tramite tra l’Uomo e Dio

    30 luglio 2011 ( #studi e ricerche )

    In molti sono dell’idea, anche se non lo ammettono pubblicamente, che la Chiesa non abbia nessun motivo di esistere. Gesù era della stessa opinione; scrittori e studiosi ripetono quanto la parola di Gesù sia stata stravolta per le convenienze politiche...

  • Ignoranza e paura, sostegni di tutte le religioni

    06 luglio 2011 ( #qua e là )

    Come si è potuti riuscire a persuadere esseri ragionevoli che la cosa più incomprensibile era per essi la più essenziale? Perché sono stati fortemente terrorizzati; perché, quando si ha paura, si cessa di ragionare; perché sono stati esortati soprattutto...

  • La beffa dell'esistenza

    15 aprile 2011 ( #qua e là )

    Riflettiamo sull'ineguagliabile ingegnosità, che si manifesta nella costituzione e nella struttura degli individui e che si attua con la medesima perfezione in ciascuno di essi; prendiamo infine in considerazione l'incredibile dispendio di forza, di abilità,...

  • Non riconosco alla Chiesa

    02 aprile 2011 ( #qua e là )

    I o non riconosco alla Chiesa il potere di limitare le operazioni dell’intelligenza e le illuminazioni dell’amore nell’ambito del pensiero.(...) Non le riconosco il diritto di imporre i commenti di cui ella circonda i misteri della fede come se fossero...

  • Mortalità dell'anima

    30 agosto 2009 ( #studi e ricerche )

    Pietro Pomponazzi, filosofo umanista, sosteneva, come Aristotele, che l'anima è forma del corpo, quindi non può operare fuori dal corpo, ovvero non può conoscere al di fuori dei sensi. Tutte le funzioni dell'anima sono legate al corpo quindi muoiono con...

  • Sante verità

    06 ottobre 2013 ( #qua e là )

    "Quando ho di fronte un clericale, divento anticlericale di botto". Papa Francesco (lettera a E. Scalfari)

  • Verità inaccettabili

    30 luglio 2013 ( #qua e là )

    "L'umanità non sopporta il pensiero che il mondo sia nato per caso, per sbaglio, solo perché quattro atomi scriteriati si sono tamponati sull'autostrada bagnata. E allora occorre trovare un complotto cosmico, Dio, gli angeli o i diavoli." Umberto Eco...

1 2 > >>

SCUSATE PER LA PUBBLICITA' MA I PAGLIACCI DI OVER-BLOG 

SI RITENGONO LIBERI DI FARE QUELLO CHE VOGLIONO,

IN DEROGA ALLE REGOLE PRESTABILITE.


IL MIO NUOVO BLOG "LA TALPA E LA CIVETTA" LO TROVATE

LINKATO NELLA MIA BIO

 

 

 

 

 

“Quando considero la breve durata della mia vita, sommersa nell’eternità 

che la precede e la segue, il piccolo spazio che occupo e financo che vedo, 

inabissato nell’infinita immensità degli spazi che ignoro e che m’ignorano, 

io mi spavento e stupisco di trovarmi qui piuttosto che là, non essendoci 

nessuna ragione perchè sia qui piuttosto che là, oggi piuttosto che domani. 

Chi mi ci ha messo? Per ordine e per opera di chi questo luogo e questo 

tempo furon destinati a me?"


(da Pensieri, Blaise Pascal)

 

 

 

All rights reserved

Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons: se riprodotti altrove integralmente, i suoi contenuti dovranno essere attribuiti inserendo esclusivamente un link all' originale. Se riprodotti in parte, dovranno essere attribuiti specificando il nome dell’autore ed il nome del blog.

Vieni a trovarmi anche su:

 La talpa e la civetta

Tutti gli uomini nascono aristotelici o platonici: le opinioni e le interpretazioni difficilmente interesseranno i primi, i fatti e le dimostrazioni non convinceranno mai i secondi.
(Conversazione a tavola di S.T. Coleridge).

 

Ma se i buoi, i cavalli e i leoni avessero mani o potessero dipingere e compiere quelle opere che gli uomini compiono cone le mani i cavalli dipingerebbero immagini degli Dèi simili ai cavalli, i buoi simili ai buoi, e plasmerebbero i corpi degli degli Dei simili all'aspetto che ha ciascuno di essi.                                 (Senofane)

 

Non cesseremo di esplorare 
E alla fine di tutto il nostro esplorare 
Arriveremo al punto di partenza 
E conosceremo il luogo per la prima volta.

                               (Little Gidding di T.S.Eliot)

 

 

Ho attraversato i continenti 
Per vedere il più alto dei mondi 
Ho speso una fortuna
Per navigare sui sette mari
E non avevo avuto il tempo di notare 
A due passi dalla porta di casa 
Una goccia di rugiada su un filo d’erba.

                                    (Rabindranath Tagore)

Categorie